Erzsèbeth Bathory

Un romanzo di Alessandra Uscè

Erzsèbeth Bathory nasce in Ungheria nel 1560. Appartenente ad una delle famiglie nobili più potenti di quel tempo, a soli 11 anni viene promessa in sposa a Ferenc Nadasdy. Di indole violenta ed ossessionata dalla ricerca dell'eterna giovinezza, comincia a dedicarsi all'occultismo dove Darvulja, sua maestra e complice, la inizia alla stregoneria e alla magia nera. Il sangue, la sua ossessione. Viene accusata di efferati omicidi e di aver ucciso 650 donne. Verità o complotto? Definita la Contessa Vampira... 

Scrivi commento

Commenti: 0