Le radici della farfalla

In uscita, nella nuova collana “I casi dell’ispettore Santonastaso”, il secondo capitolo giallo, dopo il successo di “Il pescatore di fango”, dell’autore napoletano Armando Guarino.

 

Non c’è pace per l’ispettore Santonastaso. Durante una passeggiata per la “Via dei pastori” a Napoli, viene chiamato da Mario Carta che gli comunica la sparizione del loro amico pescatore, Antonio Sotgiu. L’ispettore, attraverso un viaggio travagliato sia reale nella sua Sardegna sia psicologico, andrà alla scoperta della verità e verificherà di persona l’importanza delle radici e delle… farfalle.

Contemporaneamente, un elemento della sua ex squadra di Napoli viene investito da un’automobile. E Santonastaso prenderà una decisione importante…

Un nuovo, avvincente romanzo che vede protagonisti l’ex ispettore napoletano e i misteri della splendida Sardegna.

Quando fu abbastanza vicino, la farfalla si mosse ma, inaspettatamente, non volò. Con le zampe percorse lo stelo fino ad arrivare a terra. All’ispettore parve che con una parte del corpo cingesse lo stelo, quasi a tirarlo. Quel filo di verde parve strapparsi dal terreno fino a mostrare le radici.

Fu allora che la vide bene…

Scrivi commento

Commenti: 0